Lattoferrina: protezione per te e il tuo bambino

Lattoferrina - protezione per te e il tuo bambinoLa lattoferrina è una proteina che trasporta il ferro e ne migliora l’assorbimento da parte dell’organismo. Oltre a queste funzioni primarie, svolge un’importante attività antimicrobica e antivirale (1). Abbonda nel latte materno per nutrire e proteggere il neonato. È concentrata nella mucosa orale, respiratoria, oculare e vaginale, dove costituisce la prima linea di difesa contro microbi e virus.

Questa preziosa proteina contribuisce a difenderci in svariati modi. Impedisce ai batteri di impiegare il ferro per moltiplicarsi, e questo è molto importante poiché si tratta di un tipo di attività contro la quale è difficile che venga sviluppato un meccanismo di resistenza (2)Costringe i batteri a incamerare acqua fino a scoppiare, siccome è capace di impiegare il ferro a cui si lega per ossidarli in superficie (2)Stimola la fagocitosi, cioè il processo con il quale alcuni tipi di globuli bianchi riescono letteralmente a inglobare microbi e materiale estraneo al fine di digerirli (3)Impedisce a molti tipi di virus di infettare le cellule umane, perché ha la capacità di ostruire i siti della superficie cellulare ai quali un virus attracca prima di intraprendere il processo di penetrazione (4)Contribuisce significativamente a guarire dalla candidosi, un’infezione che si manifesta come vaginite o stomatite, impedendo al fungo responsabile della malattia di resistere ai farmaci (5).

Pertanto, se sei in dolce attesa o la dolce attesa è appena finita, se desideri sicurezza per te e il tuo bambino, integrare una dieta sana ed equilibrata con lattoferrina è quanto di meglio tu possa fare per voi. È bello sentirsi al sicuro insieme.

 

REFERENZE BIBLIOGRAFICHE

1. Adlerova L., Bartoskova A., Faldyna M., (2008). Lactoferrin: a review. Veterinarni Medicina, 53 (9), pp. 457-468.

2. Farnaud S., Evans R.W., (2003). Lactoferrin – A multifunctional protein with antimicrobial properties. Molecular Immunology, 40 (7), pp. 395–405.

3. Takayama Y., (2011). From the book: Lactoferrin and Its Role in Wound Healing. Springer, pp. 51-53.

4. van der Strate B.W. et al., (2001). Antiviral activities of lactoferrin. Antiviral Research, 52 (3), pp. 225-239.

5. Lupetti A. et al., (2003). Synergistic activity of the N-terminal peptide of human lactoferrin and fluconazole against Candida species. Antimicrobial Agents and Chemotherapy, 47 (1), pp. 262-267.

Commenta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>